Evento di presentazione del progetto “EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE”

L’Istituto omnicomprensivo “Antonio Giordano” di Venafro è stato selezionato dal MIUR - “Dipartimento per il Sistema Educazione di Istruzione e Formazione, Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione”, quale destinatario del progetto “Educazione ambientale e sviluppo sostenibile”. Dal prossimo mese di ottobre partiranno le attività relative al progetto con la collaborazione di due enti riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione: la Fondazione “Minori Informazione Tutela Educazione (MITE), una realtà che lavora nel mondo dei giovani per promuovere la tutela dei diritti dei minori attraverso la ricerca scientifica e la divulgazione di una cultura volta alla solidarietà e alla tolleranza; e la “Comunicazione & Editoria s.r.l.”, proprietaria ed editrice dell’Agenzia di stampa Dire e del portale “Diregiovani.it”. Un partenariato che garantisce al progetto un ampio respiro e un risalto a livello nazionale.

Le azioni proposte e finanziate consentiranno la realizzazione di progetti di educazione e comunicazione ambientale. Si porterà avanti una campagna informativa che si focalizzerà, in particolare, su tre obiettivi principali intorno a cui si sviluppa l’intero progetto: ridurre gli sprechi e la produzione dei rifiuti, rispettare l’ambiente, operare scelte quotidiane improntate al consumo consapevole. E’ previsto anche il confronto tra ragazzi su tutto il territorio italiano e, nello specifico, una collaborazione con l’Istituto Tecnico Agrario “Emilio Sereni” di Roma, una scuola che vanta diverse esperienze relative alle tematiche di educazione ambientale e sviluppo sostenibile.

Il progetto, che fa parte del Piano Nazionale per l’educazione ambientale e agenda 2030, sarà presentato venerdì 27 settembre 2019, alle ore 11.00, presso la sala convegni della Palazzina Liberty di Venafro (IS).